Cosa portare nella foresta? Lo zaino ideale

Dovete partire per un viaggio nella giungla del Borneo o nella foresta Amazzonica e non sapete cosa mettere nello zaino? Volete sapere cosa portare nella foresta ma soprattutto quali sono le cose fondamentali da non dimenticare? Vi aiuto io!

Ho scritto tanti viaggi fino ad oggi, in luoghi più o meno conosciuti, cercando sempre di regalare esperienze autentiche! Ma quando ho deciso di organizzare un viaggio di gruppo nelle foreste del Sabah, nel Borneo, sono andato oltre la mia immaginazione.

E visto che i miei articoli sui viaggi in Borneo sono i più letti d’Italia (non me la sto tirando è solo una statistica ;)) e in tantissimi mi chiedete sempre cosa portare nella foresta, ho deciso finalmente di farvi una lista ben dettagliata delle cose fondamentali che dovreste avere per affrontare un viaggio del genere.

Dormirete in capanne o rifugi, abbandonando completamente tutti i confort. Dovrete adattarvi il più possibile ad un ambiente lontano dal nostro, vivrete a contatto con le popolazioni locali ma sopratutto sarete ospiti di madre natura e sarà il lato più affascinante di questo viaggio.  Ma vediamo insieme cosa portare nella foresta.

 

COSA METTERE NELLO ZAINO?

Per facilitarvi le ricerche ho messo i link diretti su alcuni oggetti (sono quelli sottolineati) vi basterà cliccarci sopra se volete valutare l’acquisto, io mi sono trovato molto bene, per questo ve li consiglio 🙂

 

Le foreste sono ambienti umidi e prendere schiaffoni d’acqua improvvisi è del tutto normale, facciamoci trovare pronti!

 

Di notte sarà buio! Molto buio! La corrente nei camp di solito rimane accesa massimo fino a mezzanotte. Una torcia è essenziale!

cosa portare nella giungla

Il microtelo ha diverse funzioni! Ovviamente vi asciuga quando ne avrete bisogno, ma serve anche per avere una superficie pulita dove appoggiare la testa. Magari dormirete nella capanna più linda del mondo ma un telo in più non guasta! Se non fosse sufficiente come copertura potete prendere anche un sacco a pelo ultraleggero (in seta per esempio).

 

Sarete sempre attenti ai ranger e alle guide, ma se per caso la vostra curiosità vi portasse lontano dal gruppo o fuori dai sentieri, avrete un ottimo allarme da far suonare! Nel link vi ho messo il braccialetto che ho preso un paio di anni fa e che in diverse occasioni mi è tornato utile. In questo bracciale oltre al fischietto trovate una piccola bussola, un mini coltellino ed un kit per accendere il fuoco!

bussola

Comprate un prodotto che abbia all’interno una percentuale minima di DEET al 25%. Con questa dose spruzzatelo addosso almeno 3 volte al giorno. Attenzione: avere una percentuale di DEET più alta non ucciderà più insetti, prolunga solo la durata.

 

C’è qualcosa su quell’albero! Guarda quell’uccello quanto è grosso! Ecco questa me la potevo risparmiare…

binocolo

Di borracce ne porto sempre un paio. In una ci metto l’acqua, dove spesso ci sciolgo anche sali minerali, l’altra invece (con un bocchettone più largo) la riempio di frutta secca e frutta disidratata, che è la fonte di energia più diretta e veloce.

 

  • KIT ANTI SOLE

Crema solare contro scottature antipatiche, cappellino perché le insolazioni non sono il massimo e occhialino da sole per proteggere la vista.

 

Può capitare di restare senza corrente per giorni o non avere la possibilità di ricaricare il telefono o la macchina fotografica per esempio. Un power Bank come quello nel link vi garantisce una copertura prolungata.

 

Questo l’ho trovato geniale! Piccolo, utile ma soprattutto non cola! Con questo sapone non rovescerete lo shampoo ovunque nello zaino e sarete sempre belli puliti! Ovviamente visto che si parla di igiene una piccola amuchina fa sempre comodo!

itinerario borneo

  • SCARPE COMODE

Dovrete camminare su diversi paths per cui portatevi scarpe comode e che abbiano un buon grip. Si sporcheranno subito!
(è in arrivo un link speciale per tutti voi!)

 

  • T-SHIRT A MANICA LUNGA
  • PANTALONI CORTI/LUNGHI

Gli indumenti con le maniche lunghe aiutano a ridurre le punture d’insetto (meglio se sono di colore chiaro). Inoltre se siete in zone paludose o vicino a fiumi vi proteggeranno anche dalle sanguisughe, che non fanno niente, ma a voi non piacciono!

 

  • SNACK + SALI MINERALI

Barrette energetiche, bustine di polase, borracce piene di frutta secca sono salva vita nei momenti di calo energetico. Non si può sapere quando il nostro fisico entrerà in riserva quindi partiamo con il serbatoio carico!

 

  • MEDICINALI

Medicinali di primo soccorso come paracetamolo, ibuprofene, imodium, buscopan, augmentin. Ma soprattutto, IMPORTANTISSIMO, cortisone in pastiglie e in crema! Non succederà mai niente, ma in caso di qualsiasi inspiegabile reazione improvvisa, potrebbe essere la nostra ancora!

 

  • CASH

Ancora oggi non sono riuscito a trovare nè una banca nè un atm nella giungla, incredibile!

CONSIDERAZIONI E ARTICOLI

Spero di avervi aiutato con questa lista, personalmente mi sono sempre trovato benissimo. Se ci fosse qualcosa che mi sono dimenticato scrivetemi pure nel box qua sotto che l’aggiorniamo insieme!

Adesso che sapete cosa portare nella foresta, qua sotto vi lascio i miei due articoli sul Borneo così potete farvi un’idea anche sull’itinerario! BUON VIAGGIO 🙂

Borneo: 12 giorni nel Sabah

Malesia e Borneo fai da te: 3 settimane 

 

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.