ISLANDA PONTE OGNISSANTI

L’Islanda è un sogno, è uno di quei viaggi da fare almeno una volta nella vita. E’ un luogo dove si vivono vere avventure, immersi in uno scenario incredibile fra parchi naturali, cascate, geyser e ghiacciai. Ultima data del 2019 per andare a caccia di Aurora Boreale con una spedizione che ci farà vivere un’esperienza indimenticabile! 

 

 

PERIODO: 28 – 03 NOVEMBRE

ITINERARIO

 

1° GIORNO – ARRIVO IN ISLANDA

Partenza dall’Italia. Arrivo in serata all’aeroporto di Keflavik, ritiro dei minivan e trasferimento verso il nostro hotel dove pernotteremo.

Pernottamento: Keflavik

2° GIORNO – IL CIRCOLO D’ORO

Attraverseremo Reykjavik fino al parco nazionale di Thingvellir all’interno del circolo d’oro. Questo parco sorge su una fossa tettonica che ha dato vita alla separazione del continente americano da quello europeo. Cammineremo lungo la faglia fino alla piccola cascata Oxararfoss e lungo i sentieri del parco dove incontreremo una delle prime chiese islandesi.

Proseguiremo per Geyser, dove vedremo lo Strokkur, il geyser più famoso al mondo con il suo getto d’acqua altissimo. Questo erutta ogni 10 minuti circa e l’Islanda è il paese con la più alta concentrazione di questi rari fenomeni vulcanici. Successivamente vedremo Gullfoss, la cascata d’oro, una delle più spettacolari d’Islanda. Se questa è ancora visibile in tutto il suo naturale splendore è anche grazie al coraggio di una contadina che viveva nei dintorni, ma vi racconterò la storia quando saremo là. Infine raggiungeremo i nostri cottage nella campagna islandese dove passeremo la notte.

Pernottamento: Vik e dintorni

3 GIORNO – LA SPIAGGIA NERA e IL CANYON 

Seconda mattina del nostro viaggio in una delle zone più remote d’Islanda. La giornata inizia con il promontorio di Dyrholaey, dove si ha una vista splendida su tutta la baia. Scenderemo poi sulla spiaggia nera di Reynisfjara, una spiaggia di origine vulcanica dominata da faraglioni e colonne basaltiche che creano uno scenario unico ed incredibile.  Con i nostri van attraverseremo la desolata pianura di Vik fino al bellissimo canyon Fjadrarglijufur, alto 100 mt e lungo più di 2 km, che si estende in un paesaggio da urlo. PS: Se qualcuno di voi riuscirà a pronunciare correttamente questo nome avrà in omaggio una cena!

Dopo pranzo raggiungeremo Svartifoss, la cascata nera. Siamo nel parco nazionale di Skaftafell e per arrivare fino alla cascata dovremo camminare circa 40 minuti su un sentiero all’interno della riserva. La portata d’acqua è minima rispetto alle altre cascate islandesi ma la cornice di colonne basaltiche la rendono unica e veramente molto bella. Raggiungeremo infine i nostri cottage ad est e come ogni sera andremo a caccia d’aurore!

Pernottamento: Hofn e dintorni viaggio di gruppo in Islanda ottobre

4° GIORNO – I GHIACCIAI D’ISLANDA

Siamo in una delle zone più rappresentative di questa isola. La nostra giornata inizierà da Jokulsarlon la più grande laguna glaciale islandese. Visiteremo Diamond Beach e successivamente la laguna di Fjallsarlon, dove hanno girato parti del film Interstellar.

Ci avvicineremo al ghiacciaio Svinafellsjokull, una lingua del maestoso Vatnajokull, il ghiacciaio più grande d’Europa. Dopo questa serie di supercazzole raggiungeremo la maestosa cascata Skogafoss, che con un salto di 60 mt e la maestosità del suo flusso d’acqua si è guadagnata la copertina della guida Lonely Planet.

Infine ci godremo una delle cascate più famose d’Islanda, Seljalandsfoss, dentro il quale sarà possibile camminarci (neve permettendo). Dopo esserci bagnati a sufficienza visiteremo la cascata nascosta, che non tutti conoscono, e finiremo per bagnarci ancora di più!

Pernottamento: Vik e dintorni Islanda autunno viaggio di gruppo

5° GIORNO – REYKJAVIK E LA BLUE LAGOON

Il nostro viaggio passerà anche dalla capitale, Reykjavik, dove avremo una giornata libera a disposizione per visitare la città, fare shopping e rilassarci un pò fra le acque termali della Blue Lagoon (37/39°C).

Pernottamento: Penisola di Snaefellsnes

6° GIORNO – OLTRE LA BARRIERA 

Il nostro ultimo giorno in Islanda lo dedicheremo ad una penisola speciale, quella di Snaefellsnes, a nord di Reykjavik. Visiteremo il museo dello squalo di Bjarnarhofn, dove avremo l’occasione di mangiare il meraviglioso squalo putrefatto che tanto adorate (lo so che non vedete l’ora). Raggiungeremo poi la montagna di Kirkjufell, diventata famosa anche grazie alla serie del Trono di Spade. Scenderemo poi a sud verso Londrangar, il paesaggio sulla costa è incredibile e ci sono scogliere altissime. Raggiungeremo infine il faro di Ondvendarnes. Ultimo viaggio in van lungo la 54 per rientrare a Keflavik in serata.

Pernottamento: Keflavik

7° GIORNO – RITORNO IN ITALIA 

Consegna dei veicoli e partenza per l’Italia con il nostro volo di ritorno. La tristezza ci inonderà ma noi ci abbracceremo piangendo per l’incredibile esperienza appena conclusa.

 

La quota comprende:

• Voli internazionali low-cost dall’Italia 
• Tasse di ogni genere
• Pernottamenti in cottage/guesthouse in 4/6 persone
• Tutti i trasferimenti come indicato nell’itinerario
• Mezzo privato + carburante
• Direzione tecnica da parte del Tour Leader (non chiedo mance)
• Assicurazione medico/bagaglio + assistenza

La quota non comprende:

• Polizza Annullamento viaggio – (100€ facoltativa)
• Pasti e bevande • Biglietto d’ingresso al museo dello squalo (10€)
• Biglietto d’ingresso alla Blue Lagoon (85€ facoltativa)
• Quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”  

 

PREZZO A PERSONA tasse incluse 1550€ 

1450€ fino al 31 LUGLIO

ACCONTO di 500€ + SALDO a fine SETTEMBRE

per info ed iscrizioni 72costans@gmail.com

ULTIMI 3 POSTI DISPONIBILI

 

 

IMPORTANTE

L’operativo dei voli e l’aeroporto di partenza saranno comunicati alla chiusura del gruppo

• I posti sono limitati, il viaggio è pensato per 16 persone divise in due van da 9 posti (ogni viaggio)

• L’Islanda è veramente cara e per ottimizzare le spese quando sarà possibile faremo una spesa comune e cucineremo direttamente nei nostri cottage. Inoltre vi porterò a mangiare in locali dove si mangia molto bene e la spesa non è mai un pensiero.

Tutti i siti di interesse naturale sono ad ingresso gratuito

• Il meteo è una componente fondamentale del viaggio. Questo condiziona l’effettiva possibilità di svolgere le attività sopra descritte e il loro ordine nei vari giorni. Il viaggio per questo sarà molto flessibile, e sarà cura dell’organizzatore valutare e modificare di giorno in giorno l’itinerario per cercare di vedere tutto il possibile nelle condizioni migliori

• In Islanda d’autunno le temperature scendono solo di pochi gradi sotto lo zero, questo grazie alla corrente del golfo che smorza il gelo artico. Il clima può diventare rigido quando si alza il vento ma le temperature sono affrontabili con un normale abbigliamento termico. Scegliamo ottobre/novembre come periodo perché per noi rimane uno dei migliori sia per il freddo meno intenso che per avvistare l’aurora! 

• Abbiamo scelto strutture situate nella campagna islandese come cottage o chalet, così da avere più possibilità di vedere l’aurora. Tuttavia l’aurora boreale è un fenomeno imprevedibile che dipende da tanti fattori e non può essere garantito l’avvistamento al 100%. E aggiungo: visto che la signorina è molto timida, meno né parliamo, meglio è 😉

• Per questo viaggio non è richiesta alcuna preparazione atletico/fisica

 

Il viaggio è organizzato e gestito dall’agenzia 72°PARALLELO di G.Peluso & C. sas (Via M.Pagano 143 – 76125 Trani) – P.IVA: 07603920724 I dettagli del viaggio sono riportati su questo sito in nome e per conto di Settantaduesimo Parallelo che sarà l’unico referente per il pagamento dei servizi di seguito riportati.

Termini e Condizioni:

https://www.72parallelo.com/termini-condizioni/

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.