Trekking a Lanzarote: La Caldera Blanca

  • Post category:EUROPA / SPAGNA
  • Reading time:3 min(s) read
Trekking a Lanzarote: La Caldera Blanca

Ci sono diversi trekking a Lanzarote ma solo uno vi porterà ad ammirare il cratere più grande dell’isola, ed è il trekking alla Caldera Blanca.

La ruta per la Caldera Blanca attraversa una zona di calanchi vulcanici, frutto di eruzioni di oltre 300 anni fa. Lungo il percorso si attraversano diversi paesaggi e si incontrano  due vulcani inattivi: la Caldereta e la Caldera Blanca.

IMPORTANTE: Prima di partire per questo trekking a Lanzarote seguite questi consigli:

Effettuate questo trekking la mattina presto o al tramonto. Il sentiero non è affatto complicato e non c’è bisogno di essere preparati fisicamente però è tutto esposto al sole e farlo in orari meno calienti può aiutare. Ricordatevi crema e cappello solare, mettetevi scarpe da trekking e portatevi snack e bevande a sufficienza per effettuare una camminata di almeno 3 ore. Il nostro contapassi indicava 7.9 km. Non si paga ne ingresso ne parcheggio.

trekking a Lanzarote

TREKKING A LANZAROTE: LA CALDERA BLANCA

Appena fuori Mancha Blanca, in direzione del Parco Nazionale de Timanfaya, si prende una pista sterrata che in poche centinaia di metri ci porta ad uno spiazzo dove si può parcheggiare. Qua inizia il trekking verso la Caldera Blanca. Il percorso si sviluppa inizialmente nel mezzo ad un mare di lava e in 20 minuti circa si arriva ad un sentiero sterrato di fronte alla Caldereta, il vulcano più piccolo. Da qua iniziano 2 piccole stradine, prendete quella sotto sulla destra, camminate per 10 minuti circa su un Path di terra fino ad arrivare davanti ad uno squarcio creato da un’eruzione. Sulla vostra sinistra potete ammirare il bellissimo cratere della Caldereta.

Lanzarote trekking al vulcano

VERSO IL CRATERE PIU’ GRANDE DI LANZAROTE

Dando le spalle alla Caldereta e riprendendo il sentiero lavico dopo pochi minuti si arriva davanti ad un insegna. Prendetela solo come punto di riferimento! Guardatevi sulla sinistra, la strada inizia a salire, seguite il sentiero per una decina di minuti circa fino a che non termina la salita. Adesso guardate leggermente sulla vostra destra, dovrete notare un altro piccolo sentiero che lambisce il crinale del vulcano e si arrampica in diagonale fino alla vetta, prendetelo! Dopo nemmeno 10 minuti di salita sarete sul ciglio del cratere. State attenti alla strettoie però, la roccia è davvero tagliente!

Lo spettacolo è superbo, ti lascia senza parole e a bocca aperta.  Con un diametro di 1200 mt la Caldera Blanca è il più grande vulcano di Lanzarote. Nessuna fotocamera riesce ad inquadrare tutto il pentolone ma i nostri occhi si, e bastano per godersi il panorama.

Se avete ancora gambe e volete prolungare il trekking potete circumnavigare la caldera camminando dal lato sinistro. Quando vi troverete dalla parte opposta prendete il sentiero lungo il bordo del cratere fino al punto più basso, girate a destra e seguite la strada verso il parcheggio. In alternativa potete prolungare la sosta e godervi il paesaggio dalla cima del vulcano rientrando poi al punto di partenza seguendo il sentiero fatto all’andata.

Abbiamo fatto questo trekking al tramonto per godere al massimo della luce del sole. Eravamo praticamente soli, non abbiamo incontrato nessuno lungo il sentiero ed è stata un’esperienza incredibile! Ci sono diversi trekking a Lanzarote ma questo è senza dubbio uno dei più belli in assoluto! Non perdetevelo!

Se state programmando un viaggio su quest’isola vi consiglio di leggere il nostro articolo su cosa vedere a Lanzarote e perchè no, se state cercando la costa più bella dove abbronzarvi o dove fare surf, potrebbe tornarvi utile leggere quali sono le migliori spiagge di Lanzarote !

Ci leggiamo prestissimo 🙂

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Anonimo

    Spettacolo 😍

    1. Emanuele Bartolini

      Grazie Simooooo! Ti ho sgamato dai 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.